Skip to content
IL SITO UFFICIALE

Notizie ed eventi

NUMERO DI FALSI IN AUMENTO NELLA SECONDA METÀ DEL 2013 MA NEL COMPLESSO ANCORA MOLTO BASSO

NUMERO DI FALSI IN AUMENTO NELLA SECONDA METÀ DEL 2013 MA NEL COMPLESSO ANCORA MOLTO BASSO

13/01/2014


 

  • Nella seconda metà del 2013 sono state ritirate dalla circolazione 353.000 banconote in euro false, un numero molto esiguo se si considera che in qualsiasi momento circolano simultaneamente oltre 15 miliardi di biglietti autentici.

  • Oltre il 75% delle falsificazioni riguarda i tagli da €20 e €50. Il numero di banconote false da €10, seppure in aumento, rappresenta appena il 6,3% del totale.

  • Per restare sempre un passo avanti rispetto ai falsari, l’Eurosistema presenta oggi un nuovo biglietto da €10 dalle caratteristiche più avanzate, che costituisce il secondo taglio della serie “Europa”.

  • Qualsiasi banconota in euro può essere facilmente verificata con il metodo “toccare, guardare, muovere”.

  • Le banconote in euro restano un mezzo di pagamento affidabile e sicuro.

Nella seconda metà del 2013 sono stati ritirati in totale dalla circolazione 353.000 biglietti in euro falsi, ossia l’11,4% in più rispetto alla prima metà dell’anno. Tuttavia, in confronto al numero di banconote autentiche in circolazione nello stesso periodo (oltre 15 miliardi), la quota di falsi si mantiene su livelli molto contenuti.

La tavola seguente riporta i dati per semestre:

Periodo

2010/2

2011/1

2011/2

2012/1

2012/2

2013/1

2013/2

Numero di falsi

364,000

296,000

310,000

251,000

280,000

317,000

353,000

Malgrado il modesto numero di falsi, l’Eurosistema (costituito dalla Banca centrale europea e dalle banche centrali nazionali dei 18 paesi dell’area dell’euro) raccomanda ai cittadini di mantenere un atteggiamento vigile nell’atto di ricevere banconote. I biglietti autentici possono essere facilmente riconosciuti con il metodo basato sulle tre parole chiave “toccare, guardare, muovere”, illustrato nelle pagine dedicate all’euro del sito Internet della BCE e nei siti delle banche centrali nazionali dell’Eurosistema. Se una banconota appare sospetta, questa va subito confrontata con un’altra di autenticità comprovata. Se il sospetto di falsificazione trova quindi conferma, bisogna contattare le forze dell’ordine o, a seconda della prassi vigente nel paese, la rispettiva banca centrale nazionale.

La tavola seguente presenta la ripartizione percentuale in base al taglio del totale dei falsi ritirati dalla circolazione nella seconda metà del 2013.

Taglio

€5

€10

€20

€50

€100

€200

€500

Ripartizione percentuale

0.4%

6.3%

43.0%

35.0%

12.9%

1.4%

1.0%

Nel corso di tale periodo:

  • i tagli da €20 e €50 hanno continuato a far registrare il numero più elevato di falsificazioni; la percentuale di banconote false da €20 è aumentata mentre quella relativa al biglietto da €50 è diminuita; nell’insieme questi due tagli rappresentano il 78% dei falsi;

  • il numero di banconote false da €10, seppure in aumento, corrisponde ancora ad appena il 6,3% del totale;

  • la maggior parte (98,0%) dei falsi è stata rinvenuta nei paesi dell’area dell’euro; soltanto l’1,5% circa dei falsi proviene dagli Stati membri dell’UE non appartenenti all’area dell’euro, mentre lo 0,5% da altre parti del mondo.

L’Eurosistema svolge varie forme di comunicazione per aiutare i cittadini a riconoscere le falsificazioni e per assistere le categorie professionali che operano con il contante, affinché le apparecchiature di selezione, verifica e accettazione delle banconote siano affidabili nell’identificazione e nel ritiro dei falsi dalla circolazione. L’Eurosistema ha il dovere di salvaguardare l’integrità delle banconote in euro sfruttando i progressi tecnologici compiuti nel settore. La serie “Europa”, in corso di introduzione, contribuirà a preservare la fiducia dei cittadini nei confronti della moneta. La nuova serie offrirà una protezione ottimale dalla falsificazione, rendendo le banconote ancora più sicure e resistenti nel tempo.

Yves Mersch, membro del Comitato esecutivo della BCE, ha presentato oggi pubblicamente la banconota da €10 della serie “Europa”, che fa seguito al biglietto da €5, emesso il 2 maggio 2013. I rimanenti tagli di questa serie saranno introdotti in modo graduale nell’arco dei prossimi anni.

Per eventuali richieste gli organi di informazione sono invitati a contattare Elodie Lafitte Nowodazkij (tel. +49 69 1344 7390).


Banca centrale europea
Direzione Generale Comunicazione e servizi linguistici
Kaiserstrasse 29, 60311 Frankfurt am Main, Germany
Tel. +49 69 1344 7455
E-mail: info@ecb.europa.eu | Internet: http://www.ecb.europa.eu | Contatti per i media

La riproduzione è consentita purché venga citata la fonte.


close

ACCESS TO MY ACCOUNT


Log in

Forgotten your password?

*Required data


Create an account


close

Feedback form


Feedback form for the download of materials

Please let us know how you intend to distribute our materials.

A confirmation of the availability of the publications requested will be sent to the name and address indicated in your account. If you would like to send the publications to another address, please indicate this below.

* Required data
** The publications are available free of charge from the ECB as long as stocks last.


close

Feedback form


Feedback form for the download of materials

Please let us know how you intend to distribute our materials.

* Required data


TERMS AND CONDITIONS


LETTER OF INTENT

We wish to use the electronic media and/or print media produced by the European Central Bank (ECB) to inform others. We declare that:
1. Any information or materials received from the ECB will be used for information purposes only.
2. We will not use the “€ OUR MONEY” logo for purposes that could be detrimental to the euro, or for commercial or advertising purposes, and we will adhere to the style guidelines provided in the Partnership Programme.
3. Any electronic materials, pictures, files or documents provided by the ECB will remain its sole property. The ECB will reserve its or third-party copyrights. We will not pass any information or materials received from the ECB to any third party, except for production purposes.
4. Should we use the original master files of materials prepared by the ECB, we will preserve the integrity of the text.
5. We pledge to follow the reproduction rules for euro banknotes and coins as published in the Official Journal of the European Union and available on the ECB’s website at www.ecb.europa.eu/euro/banknotes/reproduction/html/index.en.html.
6. If we use electronic media online, we will include a link to www.new-euro-banknotes.eu and we will inform the ECB of the material used and where it has been used. We will forward the links.
7. We understand that stocks of ECB materials for distribution are limited. We will inform the ECB of the number of copies distributed, the means of distribution as well as the target groups.
On behalf of the company/institution mentioned above, we declare that we will refrain from using any materials either in printed or electronic form provided by the ECB until our membership of the Partnership Programme has been confirmed.
We will be liable for any damages incurred by the ECB should we not act in accordance with this Letter of Intent. We also understand that the ECB reserves the right to terminate our membership at any time.


DISCLAIMER

This privacy notice is made on behalf of the European Central Bank (ECB) and applies to Havas 360, its sub-contractors and all central banks referred to as data processors below.
When you fill in the form on the website http://www.new-euro-banknotes.eu/, we collect personal information directly from you in order to provide you with information on euro banknotes. Your data will be used only for that purpose. You cannot receive information if you do not complete the form.
We keep information on your activity with us and delete it after three years of inactivity. We are committed to ensuring that your information is secure. In order to prevent unauthorised access or disclosure, we have put in place physical, electronic and managerial procedures to safeguard and secure the information we collect online.
We use this personal information to deal with your request(s), manage your account and offer you other ECB publications.
We disclose this information to our sub-contractor CetSI and on a need-to-know basis to the relevant data processors.

A. Your choices

1) You have the right to see the information that we have about you and to get mistakes corrected by contacting Havas 360;
2) You have the right to delete your account with Havas 360.

B. Important

Your information is protected by European Union law. National data protection laws apply in relation to the technical and organisational security measures to be applied by the data processors mentioned below, unless the data processor is the ECB. Contact details for the European Data Protection Supervisor can be found at http://ec.europa.eu/justice/data-protection/bodies/supervisor/index_en.htm.

C. How to reach us

C.1 Contact data of data controller

Egidijus Paleckis
European Central Bank
Sonnemannstrasse 22
60311 Frankfurt am Main
Germany
Phone: +49 69 1344 5312
E-mail: egidijus.paleckis@ecb.europa.eu
www.ecb.europa.eu

C.2 Contact data of data processors

C.2.1 General data processors

Laurent Lé
Havas 360
29/30 quai de Dion Bouton
Puteaux Cedex 92817
France
Phone: +33 1 58 47 92 43
Fax: +33 1 58 47 86 00
www.havas360.fr

Jerome Ospitaletche
CetSI
93/105 rue Veuve Lacroix
92000 NANTERRE
Phone: +33 1 41 19 40 50

C.2.2 Data processor for Member States and third countries

See data controller.

D. Final provisions

Data controllers may change this privacy notice from time to time by updating this page. You should check this page occasionally to ensure that you are satisfied with any changes. This privacy notice is effective from 22 November 2013.

you have to accept conditions


close
THE SERIES €20